martedì 13 agosto 2013

Le Petit Rouge Fruit Domaine de Gimios


Classificazione:        Vin de Table
Tipo di Vino:             Rosso
Uve:                           16 vitigni  
Vinificazione:            uve non diraspate; pigiatura con i piedi; lieviti indigeni
Titolo alcol.:              13%
Fascia di prezzo:       €€€
Giudizio Enoitaca:     5 anfore

Frutto di viti coltivate amorevolmente ad alberello da Anne Marie Lavaysse in Languedoc, secondo i principi dell'agricoltura biodinamica, si presenta nel bicchiere di colore rosso rubino con sfumature granato.
Offre al naso sentori di ciliegia avvolti da soffuse note di sottobosco, terra umida e spezie orientali; dopo alcune rotazioni, si fanno strada sentori di macchia mediterranea ed emergono infine note animali (cuoio).
All'assaggio presenta struttura discreta e tannini delicati; è ben equilibrato, di buona acidità e gustosa sapidità, che si fa più decisa sul finale.
Mi ricorda un po' i vini della zona di Vittoria... ma più complesso e sfaccettato di un Frappato e meno corposo di un Nero d'Avola... ricorda anche dei vini di Sardegna (come il Tankadeddu)... un vino di grande finezza e strepitosa bevibilità!

Per altre info sull’Azienda Vitivinicola: http://www.sarfati.it/vignaioli_gimios.html

P.S.: In etichetta non è riportata l'annata, ma il generoso amico (F.D.P.), che ha voluto condividere questa bottiglia con me, ha detto che è del 2006.

2 commenti:

  1. ottime informazioni su questo vino!

    RispondiElimina
  2. Non abbiamo mai assaggiato questo vino, ci ispira molto!
    Del resto i rossi francesi di solito non ci deludono!

    XOXO

    Marci&Cami

    Paillettes&Champagne

    RispondiElimina

Grazie per la visita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...