mercoledì 9 ottobre 2013

Salento IGT Patriglione 1999 Cosimo Taurino


Tipo di Vino:             Rosso
Uve:                           Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10%
Vinificazione:            lieve appassimento delle uve su pianta.
Maturazione:            12 mesi in botti piccole.
Titolo alcol.:              14,5%
Fascia di prezzo:       €€€€
Giudizio Enoitaca:    5 anfore

Dal lucente colore rosso granato, si presenta al naso con eleganti sentori di legno nobile; emergono poi note animali (cuoio) e di sottobosco, cenni di frutta rossa.
Un vino di gran classe,  all'assaggio la componente alcolica è così ben integrata nella struttura del vino che ci si meraviglia nel leggerne la gradazione sull'etichetta... alla cieca, insieme ad altri amici enoappassionati, abbiamo pensato di tutto (senza indovinare...) circa la natura e la provenienza di questo vino!
Con non poco stupore abbiamo poi scoperto di essere in Puglia, regione che per anni è stata considerata, con accezione negativa, il serbatoio enoico d'Italia, ma che riserva delle "chicche"... tutte da scoprire e da bere!

Sito Web dell’Azienda Vitivinicola: http://www.taurinovini.it/

5 commenti:

  1. Adoro la Puglia, ne conoscevo solo primati positivi, a quanto pare c'era un punto nero che questo vino ha sapientemente tinto di rosso granato.

    RispondiElimina
  2. sono pugliese e adoro questo vino

    RispondiElimina
  3. sono stata in puglia questa estate e credo proprio di aver assaggiato questo ottimo vino!!! si si la bottiglia mi sembra conoscente!!!

    RispondiElimina
  4. Per me i vini sono sempre stati un grande mistero,ma magari se ti seguo comincerò a conoscerli..

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Grazie per la visita.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...